Planet Hulk #3

hulk3

Indossate le tute anti-radiazioni e tuffatevi con me nel Lago Gamma, leggendo il terzo numero di Planet Hulk!

Pubblicato sulle pagine del numero 41 di Hulk e i Difensori raccoglie il terzo episodio di Planet Hulk (Sam Humphries ai testi, Marc Laming ai disegni) e di Future Imperfect (Peter David ai testi e Greg Land ai disegni).

Nel primo episodio ritroviamo Steve Rogers e Doc Green dove li avevamo lasciati, a farsi un bagnetto in un lago radioattivo con un Hulk anfibio gigante. Fortunatamente torna l’amato Devil Dinosaur a salvare a entrambi le chiappe. La storia prosegue fra un flashback con Bucky e il compianto (da chi???) Olocausto (il figlio di Apocalisse) e una discussione fra Steve e Doc Green sulle loro filosofie di vita, e si chiude con bel cliffhanger. La serie conferma la sua qualità costante, ben disegnata e ben scritta.

Prosegue anche Futuro imperfetto, con Ruby Summers, Janis e Layla Miller al salvataggio della Cosa/Thaddeus Ross. Facciamo la conoscenza di un cane robot (che a me sembrava un Predatore X) e fra uno scontro e l’altro arriviamo al punto di volta della storia, credo.

Nonostante i testi di Peter David Futuro Imperfetto non mi sta facendo impazzire, forse la trama è un po’ esile o forse i disegni di Land, pieni di poppe e donne che gridano (no, non è un porno, è che Greg li usa come “immagini di riferimento”), dopo un po’ stufano.

Nel complesso la serie rimane comunque discreta e sicuramente la consiglierei ai fan di Hulk.

Related posts

Leave a Comment