Mrs. Deadpool e i Terribili Howling Commandos #2

mrsdeadool2

Comincia una nuova settimana e andiamo a parlare della serie marvel più dissacrante, ecco il secondo numero di Mrs. Deadpool e i Terribili Howling Commandos.

Pubblicato sul numero 57 di Deadpool raccoglie il secondo episodio di Mrs. Deadpool and the Howling Commandos (storia di Gerry Duggan, disegni di Salva Espin) e di Deadpool’s Secret Secret Wars (storia di Cullen Bunn, disegni di Matteo Lolli).

Nella prima storia dell’albo continuano le avventure di Shiklah, con il gruppo degli Howling Commandos al seguito, fra un incontro col traghettatore dello Stige, orde di non morti, Frankenstein terrorizzato dagli zombie e persino un’apparizione di Bob, l’agente dell’Hydra (vecchia spalla di Deadpool). Nel frattempo Dracula è alle prese con due Thor piuttosto particolari.

La storia continua a non farmi impazzire, disegni piacevoli, le solite battute… niente di particolare.

Nella seconda storia torniamo negli anni ottanta per seguire la Segreta Guerra Segreta di Deadpool. Wade è a Battleworld (quello originale) con la sua chioma bionda e i baffoni alla Tom Selleck (no non vi siete persi qualcosa, scopriremo perché in questa storia) e fra uno scontro con Lizard (a cui, da buona lucertola, si stacca la coda) e una visita ad un villaggio alieno, ricorda gli eventi precedenti (presi direttamente, come lo scorso numero, dalle Guerre Segrete originali). Fra un litigio con gli X-men e una montagna che gli viene scagliata addosso, nubi nere si addensano sul futuro di Deadpool (in uno scudo veggente). Testi divertenti, personaggi anni 80 e disegni perfetti, la mia serie preferita di Deadpool di sempre (sì lo so, non ci vuole molto, io odio Deadpool).

Nel complesso se siete fan di Deadpool lo dovete comprare, se non lo siete dovreste farci un pensiero.

Related posts

Leave a Comment